Neew - WTF - LOL - NSFW - EPIC - NUOOOOOOOOO - GENIUS - FOREVERALONE - NT - SECURESEC - WIN - MAC - LINUX - Neew - WTF just happen today, its a blog devoted to hilarious people around the world, WTF funny and WTF serious are welcome.

Neew - WTF - LOL - NSFW - EPIC - NUOOOOOOOOO - GENIUS - FOREVERALONE - NT - SECURESEC - WIN - MAC - LINUX - Neew - WTF just happen today, its a blog devoted to hilarious people around the world, WTF funny and WTF serious are welcome. News oggi Neews Novità Notizie Virtual World - Meet people and visit the commercial center is free, visita virtuale chat incontra amici

Nerd Book
Neew: WTF! LOL! NSFW! EPIC! NUOOOOOOOOO! GENIUS! FOREVERALONE! NT! SECURESEC! WIN&MAC!
Www.avvocati.me | Www.avvocatinapoli.org | Www.babybirbagroup.com | Www.bandierenelmondo.it | Www.beautyprogram.it | Www.bed-break-fast.it | Www.bicycle-skateboard.com | Www.agenzia7.org | Www.agriappia.it | Www.agrikenaf.it | Www.agtecnoimball.com | Www.aielloporteefinestre.com | Www.alelio.com | Www.partecipazioni-nozze.eu | Www.petrazzuoli.it | Www.photomosaix.com | Www.pizzerialapaz.com | Www.portodibacco.it | Www.portoediporto.com | Www.portoediporto.it | Www.prealpiviaggi.it | Www.premiataditta.it | Www.prestiti-personali-ethos.it | Www.promotore-finanziario.it | Www.puliziatappeti.it | Www.qciniamo.it | Www.raccolta-differenziata-sapi.it | Www.raffaeleferraro.it | Www.redentoristi.com | Www.regaliegiochi.it | Www.ristorantemomah.it | Www.romantex.it | Www.sacogen.eu | Www.sacogen.it | Www.sangerardo.eu | Www.santostefanoricambi.it | Www.sarpimontellaingegneria.com | Www.scuolaginestra.it | Www.scuolainternet.it | Www.cafepompeiano.com | Www.campaniamedia.com | Www.campaniawine.it | Www.campingpartenope.it | Www.caripassconsulting.it | Www.cartadastampa.it | Www.cartotecnicacrts.com | Www.cartsan.com | Www.upcube.it | Www.urbanercolano.it | Www.vivere-gratis.com | Www.wwlitaliasrl.com | Www.x-mv.com | Www.yudo.it | Www.scuolajeanpiaget.com | Www.scuoleaperte.eu | Www.segniprint.it | Www.serpone-server.com | Www.serpone.com | Www.sestocontinenteweb.com | Www.sestocontinenteweb.it | Www.silvergoldcafe.it | Www.silvestrialduomo.it | Www.socialtools.it | Www.spamzombie.it | Www.spiritoverde.com | Www.spost.it | Www.spotlightadv.com | Www.stampaindigitale.eu | Www.3lex.com | Www.accatiesse.it | Www.adeleliu.com | Www.adeleliu.net | Www.agadvisorygroup.it | Www.agenteweb.mobi | Www.agenzia7.it | Www.duelvillage.com | Www.ediliziacampania.com | Www.ediliziacampania.it | Www.elmec-catering.it | Www.elreinodenapoles.com | Www.enginetuning.it | Www.erciservice.it | Www.erregraph.it | Www.fastwebmaster.it | Www.fattoriepica.com | Www.fattoriepica.it | Www.finpower-impianti.it | Www.fioristeria.it | Www.flyx.eu | Www.forniture-alberghiere-arredi.it | Www.francescacostruzioni.it | Www.fratelliferrigno.it | Www.gardabusiness.eu | Www.generalplast.it | Www.glou.it | Www.gmitech.it | Www.gottardello-impianti.it | Www.grazieitalia.org | Www.helpbit.it | Www.herculaneumcentre.org | Www.hopportunities.info | Www.hotelilcastellazzo.it | Www.hotelrelaispiandellestarze.it | Www.icecreamservice.it | Www.idei.it | Www.ilpr.it | Www.imprenditorituristicicampani.com | Www.imprenditorituristicicampani.it | Www.impresamiel.it | Www.impresapulizie-erci.it | Www.infothesi.it | Www.infotirreno.com | Www.infotirreno.it | Www.ingegneriaidraulica.com | Www.innovactionnetwork.it | Www.insiemeperalbizzate.it | Www.juvebook.it | Www.keyjey.it | Www.kobracomputer.net | Www.labaraonda.it | Www.latorrente.com | Www.latorrentesrl.it | Www.letrelune.it | Www.lidoarturo.com | Www.lineotel.it | Www.luigidragonetti.it | Www.luigimazzella.it | Www.mamatours.com | Www.mamatours.it | Www.marrandino.it | Www.martucci1946.it | Www.maxotticaporta.it | Www.media-xpress.it | Www.mediaxpress.it | Www.milkesnack.it | Www.missioniestereredentoriste.com | Www.molituranastasiana.it | Www.mondia.it | Www.mondovivo.eu | Www.montefaliesi.com | Www.motelparadiso.it | Www.movips.it | Www.mozzarelladibufala-pica.it | Www.mrvino.it | Www.muoiocartedagioco.com | Www.muoiocartedagioco.it | Www.mycms.it | Www.mytravelinfinity.it | Www.nafco.it | Www.naplestreetstyle.com | Www.napoligrandprix.com | Www.napoligrandprix.it | Www.napolinegozi.com | Www.napolitanoengineering.it | Www.neew.it | Www.nerdbook.it | Www.nerdgeek.it | Www.newoptiway.it | Www.nuovomuseocampano.it | Www.oksimona.com | Www.paolatorrente.it | Www.parrocchiadialbizzate.it | Www.stella-marina-praiano.it | Www.stesylaser.it | Www.stnromano.it | Www.studi-art.com | Www.studio22.it | Www.studioiovine.it | Www.studiorotella.biz | Www.suorealmontecalvario.it | Www.superenalottoplus.com | Www.swarovskinapoli.it | Www.targnet.com | Www.targnet.eu | Www.targnet.it | Www.targnet.net | Www.teleditta.com | Www.teleditta.it | Www.terrachatfree.eu | Www.traslochi-napoli-ruocco.com | Www.triumsrl.it | Www.tvrautotrasporti.it | Www.amalficoasttouring.it | Www.ambropolimer.it | Www.ameditori.com | Www.ammirativiaggi.com | Www.ancoraggiascomparsa.it | Www.annaritagattuso.it | Www.anprev.it | Www.archilegno.eu | Www.architetturaeservizi.it | Www.arielcom.info | Www.arielcom.it | Www.casaledeibaroni.com | Www.caseificiomarrandino.com | Www.casertanafc.com | Www.casertanafc.it | Www.casertaonline.com | Www.cesint.it | Www.cosmetici-ycosline.it | Www.demiaccessori.it | Www.digitalmente.it | Www.dogsground.it | Www.dolceidea.com | Www.duelcaserta.com
Home
TIL
WTF
LOL
NSFW
EPIC
NUOOOOO
GENIUS
FOREVERALONE
ANTISEC

 2013-05-28 | 22:13: Lo smile copie 50 anni !  2013-05-26 | 10:13: Tra poche ore il lancio dell’astronauta italiano luca parmitano  2013-05-13 | 09:01: Ipad può spegnere i defibrillatori, lo scopre una studentessa di 14 anni.  2013-05-13 | 08:55: Precipita un caccia dell'aermacchi in valbormida, il pilota si lancia ma il caccia si schianta.  2013-05-28 | 22:13: Lo smile copie 50 anni !  2013-05-26 | 10:13: Tra poche ore il lancio dell’astronauta italiano luca parmitano  2013-05-13 | 09:01: Ipad può spegnere i defibrillatori, lo scopre una studentessa di 14 anni.  2013-05-13 | 08:55: Precipita un caccia dell'aermacchi in valbormida, il pilota si lancia ma il caccia si schianta.  2013-03-28 | 20:32: Club med, addio dopo oltre quarant'anni. firmato l'accordo con bestar  2013-03-27 | 22:39: Vio il latte effervescente alla frutta  2013-03-19 | 14:36: Bando per finanziare start up del sud in ambito tecnologico e culturale. presentazioni entro il 10 maggio  2013-03-04 | 07:55: Iphone 5s economico con display da 4,5  2013-02-22 | 19:57: Tribunale di napoli - cittadino contro redditometro - il tribunale lo giudica illegittimo   2013-02-01 | 15:49: Eurora, il supercomputer italiano è il più veloce al mondo  2013-01-08 | 10:34: Dall'america le monete di platino per uscire dalla crisi   2013-01-04 | 10:30: Arriva il nuovo facebook stile windows8  2012-12-23 | 11:22: Napoli, capodanno 2013 sul lungomare da via caracciolo a mergellina  2012-06-21 | 12:33: Greenpeace oggi sull'artico salviamoci dalla shell : partecipa anche tu  2012-06-21 | 12:18: Italia nella top 10 dei computer più potenti al mondo, grazie al sistema di calcolo fermi  2012-06-21 | 12:18: Solstizio d'estate: oggi è il giorno più lungo  2012-06-21 | 12:15: Questa è la fotocamera da un gigapixel  2012-06-21 | 12:08: C'É un ragno nell'acquario!  2011-11-01 | 11:56: A napoli una pizza costa 100 euro, ma solo per deputati e senatori  2011-10-06 | 15:47: Bill gates è nuovamente il più ricco  2011-10-03 | 20:04: In vendita la moto di fonzie di happy days  2011-10-03 | 19:45: Un nuovo materiale purifica l'acqua durante la generazione di energia elettrica  2011-08-04 | 00:44: Il tg3 annuncia il ritorno di gesù e gli alieni  2011-08-03 | 16:59: Transformer fashion show  2011-08-03 | 16:59: Vado a farmi il clone  2011-08-03 | 16:57: Edison, il capostipite della piracy  2011-08-03 | 16:54: Robot band suona manson 



Video Cloud
Professional 
Image 
Genius 
Genius 
Genius 

Professional 

Professional 

Genius 

Genius 
311 
Genius 

Download 

Professional 

Image 

Professional 
311 
Tenorshare 
100 

download 

100 

100 

Tenorshare 

Genius 

Tenorshare 

Tenorshare 
Direct 
100 
Genius 
download 
Genius 
FilllykungTH 

FilllykungTH 

FilllykungTH 
FilllykungTH 
FilllykungTH 
FilllykungTH 

FilllykungTH 

Screen 
Recorder 
Recorder 
download 

Screen 

download 
Screen 

Screen 

Screen 
Genius 

Recorder 

Screen 
Recorder 
Genius 

Recorder 

download 

Genius 

download 

Vision 

download 

Direct 

download 

CmE 

Direct 

download 
Direct 
Genius 

CmE 

Direct 
CmE 

download 

JUEGOS 
facebook 
PARA 
JUEGOS 
RANDOM 
PARA 

RANDOM 

1500 
1500 

1500 

1500 

PARA 

1500 
JUEGOS 
GUSTA 
1500 
LIKES 
creepy 
epic 

epic 

Part 

Some 
Part 
1500 

LIKES 

Part 
Part 
epic 
SCHOOL 
Part 
SCHOOL 
scary 
pranks 
people 

jokes 

people 

shit 

jokes 

funniest 

funniest 

prank 

funny 

scary 

scare 

scare 
people 
people 
videos 
falling 

ever 

Genius 

crack 

Driver 

crack 

Driver 

crack 

crack 
Driver 
Genius 
Genius 
Driver 

Commenti:
2014-07-12 02:19:12 Furore: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2014-07-12 02:19:12 Cris5:@furion, tieni conto però che esiste altissima poesia inglese, coi fronzoli e tutto l'armamentario barocco immaginabile. Anche l'italiano può semplificarsi al punto da essere perfetto e immediato per le pubblicazioni scientifiche, così come il francese, il tedesco ecc. La versione secondo cui l'inglese deve il suo successo scientifico in funzione delle sue qualità intrinseche è molto diffusa ma non ha alcun senso. Nell'Ottocento la lingua più diffusa negli studi di chimica era il tedesco. Forse è più adatto alla chimica? No, i migliori chimici erano tedeschi e imponevano la loro lingua, tutto qua. Il grande Giuseppe Peano ha scritto in latino sine flexione perché gli garbava così e quella lingua risultava altrettanto perfetta per la matematica tanto quanto l'italiano o l'inglese. La lingua più diffusa nel mondo è l'inglese per ragioni più coloniali che di semplicità grammaticale. Poiché la scienza è impresa internazionale, si è adattata. Se il mondo, oggi, fosse dominato dalla cultura tedesca, la scienza parlerebbe tedesco e sarebbe scienza uguale.]]>
2014-07-12 02:19:12 Marcello:
2014-07-12 02:19:12 Lore:
2014-07-12 02:19:12 Kayne:Currently No Article


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 02:10:52 Cacavale:


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 02:07:40 DeviDev:
2014-07-12 02:07:41 Enzo:
2014-07-12 02:07:41 Lore:
2014-07-12 02:07:41 Giamini: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2014-07-12 02:07:41 Lore:


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 01:52:22 Marcello:
2014-07-12 01:52:22 Pippo:
2014-07-12 01:52:22 Diablo:@mc, ho quel brutto difetto per cui, se vado di fretta, scrivo troppo e confusamente. “Un buon romanzo non è un pranzo di gala” nulla di più vero, ma l’unica altra possibile accezione è quella della sfida? No, anzi. In realtà credo che una qualsiasi produzione artistica esista a prescindere dalle categorizzazioni che gli vengono imposte, che cazzo: esiste in maniera totalmente indipendente persino dal suo stesso autore una volta che è stata creata. Sono in gran parte d'accordo, per lo meno sulla non necessaria dipendenza tra prodotto e tassonomia (ma non ho capito bene cosa intendi per "categorizzazioni"). Però è anche vero (ma forse è una questione diversa) che non tutte le interpretazioni - di conseguenza, non tutti i rapporti soggetto/oggetto - di un'opera sono sempre legittime: per esempio, nessuno può impedirmi di leggere I demòni di Dostoevskij come una satira (esagero) dei giovani rivoluzionari nichilisti d'ogni tempo e d'ogni luogo, senza più alcun vincolo con la realtà storica cui Dostoevskij faceva riferimento; benché questo romanzo dica cose di portata ben più generale e ampia del contesto che l'ha ispirato, è anche vero che non può davvero dire tutto ciò che la mia personale lettura gli attribuisce: poniamo che a me diverta l'idea di vedere i protagonisti come degli hacker ante-litteram. Potrei argomentare a lungo, spreco di analogie incongrue, parallelismi degni di un equilibrista. Fatto sta che l'opera in questione non può davvero parlare di hacker. Sono i limiti dell'interpretazione di cui Eco ha spesso scritto: a un filosofo francese che sosteneva la libera interpretazione di ogni cosa (sto semplificando moltissimo) lui rispondeva che, comunque, vi sono interpretazioni molto implausibili, dovute a un qualche vincolo oggettivo che sono, in un certo senso, meno legittime. Faceva l'esempio del cacciavite, che puoi trovare on-line. Se fosse ancora possibile avere un occhio “ingenuo” all’ arte, forse quello sarebbe il modo migliore per apprezzarla, ma altrimenti credo che non esista un modo più o meno corretto. Senz'altro, le interpretazioni "illegittime" di un'opera non devono essere vietate, però non tutte le interpretazioni sono equivalenti sul piano della "verità". Non è sempre vero che un'opera dica moltissimo, a volte dice poco e quel poco è stato previsto da chi l'ha realizzata. Farle dire molto altro è un po' come giocare di ventriloquia: non è più l'opera a parlare in funzione di sé stessa, di ciò che oggettivamente la compone, il che può portare a snaturarla completamente.]]>
2014-07-12 01:52:22 Mariobros:


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 01:40:05 Diablo:@mc, ho quel brutto difetto per cui, se vado di fretta, scrivo troppo e confusamente. “Un buon romanzo non è un pranzo di gala” nulla di più vero, ma l’unica altra possibile accezione è quella della sfida? No, anzi. In realtà credo che una qualsiasi produzione artistica esista a prescindere dalle categorizzazioni che gli vengono imposte, che cazzo: esiste in maniera totalmente indipendente persino dal suo stesso autore una volta che è stata creata. Sono in gran parte d'accordo, per lo meno sulla non necessaria dipendenza tra prodotto e tassonomia (ma non ho capito bene cosa intendi per "categorizzazioni"). Però è anche vero (ma forse è una questione diversa) che non tutte le interpretazioni - di conseguenza, non tutti i rapporti soggetto/oggetto - di un'opera sono sempre legittime: per esempio, nessuno può impedirmi di leggere I demòni di Dostoevskij come una satira (esagero) dei giovani rivoluzionari nichilisti d'ogni tempo e d'ogni luogo, senza più alcun vincolo con la realtà storica cui Dostoevskij faceva riferimento; benché questo romanzo dica cose di portata ben più generale e ampia del contesto che l'ha ispirato, è anche vero che non può davvero dire tutto ciò che la mia personale lettura gli attribuisce: poniamo che a me diverta l'idea di vedere i protagonisti come degli hacker ante-litteram. Potrei argomentare a lungo, spreco di analogie incongrue, parallelismi degni di un equilibrista. Fatto sta che l'opera in questione non può davvero parlare di hacker. Sono i limiti dell'interpretazione di cui Eco ha spesso scritto: a un filosofo francese che sosteneva la libera interpretazione di ogni cosa (sto semplificando moltissimo) lui rispondeva che, comunque, vi sono interpretazioni molto implausibili, dovute a un qualche vincolo oggettivo che sono, in un certo senso, meno legittime. Faceva l'esempio del cacciavite, che puoi trovare on-line. Se fosse ancora possibile avere un occhio “ingenuo” all’ arte, forse quello sarebbe il modo migliore per apprezzarla, ma altrimenti credo che non esista un modo più o meno corretto. Senz'altro, le interpretazioni "illegittime" di un'opera non devono essere vietate, però non tutte le interpretazioni sono equivalenti sul piano della "verità". Non è sempre vero che un'opera dica moltissimo, a volte dice poco e quel poco è stato previsto da chi l'ha realizzata. Farle dire molto altro è un po' come giocare di ventriloquia: non è più l'opera a parlare in funzione di sé stessa, di ciò che oggettivamente la compone, il che può portare a snaturarla completamente.]]>
2014-07-12 01:40:05 McLol:@furion, tieni conto però che esiste altissima poesia inglese, coi fronzoli e tutto l'armamentario barocco immaginabile. Anche l'italiano può semplificarsi al punto da essere perfetto e immediato per le pubblicazioni scientifiche, così come il francese, il tedesco ecc. La versione secondo cui l'inglese deve il suo successo scientifico in funzione delle sue qualità intrinseche è molto diffusa ma non ha alcun senso. Nell'Ottocento la lingua più diffusa negli studi di chimica era il tedesco. Forse è più adatto alla chimica? No, i migliori chimici erano tedeschi e imponevano la loro lingua, tutto qua. Il grande Giuseppe Peano ha scritto in latino sine flexione perché gli garbava così e quella lingua risultava altrettanto perfetta per la matematica tanto quanto l'italiano o l'inglese. La lingua più diffusa nel mondo è l'inglese per ragioni più coloniali che di semplicità grammaticale. Poiché la scienza è impresa internazionale, si è adattata. Se il mondo, oggi, fosse dominato dalla cultura tedesca, la scienza parlerebbe tedesco e sarebbe scienza uguale.]]>
2014-07-12 01:40:05 McLol:@furion, tieni conto però che esiste altissima poesia inglese, coi fronzoli e tutto l'armamentario barocco immaginabile. Anche l'italiano può semplificarsi al punto da essere perfetto e immediato per le pubblicazioni scientifiche, così come il francese, il tedesco ecc. La versione secondo cui l'inglese deve il suo successo scientifico in funzione delle sue qualità intrinseche è molto diffusa ma non ha alcun senso. Nell'Ottocento la lingua più diffusa negli studi di chimica era il tedesco. Forse è più adatto alla chimica? No, i migliori chimici erano tedeschi e imponevano la loro lingua, tutto qua. Il grande Giuseppe Peano ha scritto in latino sine flexione perché gli garbava così e quella lingua risultava altrettanto perfetta per la matematica tanto quanto l'italiano o l'inglese. La lingua più diffusa nel mondo è l'inglese per ragioni più coloniali che di semplicità grammaticale. Poiché la scienza è impresa internazionale, si è adattata. Se il mondo, oggi, fosse dominato dalla cultura tedesca, la scienza parlerebbe tedesco e sarebbe scienza uguale.]]>


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 01:30:58 Pelella:Socialblog scritto da geek.
2014-07-12 01:30:59 Paztso:Currently No Article
2014-07-12 01:30:59 DeviDev:
2014-07-12 01:30:59 Pelella:@furion, tieni conto però che esiste altissima poesia inglese, coi fronzoli e tutto l'armamentario barocco immaginabile. Anche l'italiano può semplificarsi al punto da essere perfetto e immediato per le pubblicazioni scientifiche, così come il francese, il tedesco ecc. La versione secondo cui l'inglese deve il suo successo scientifico in funzione delle sue qualità intrinseche è molto diffusa ma non ha alcun senso. Nell'Ottocento la lingua più diffusa negli studi di chimica era il tedesco. Forse è più adatto alla chimica? No, i migliori chimici erano tedeschi e imponevano la loro lingua, tutto qua. Il grande Giuseppe Peano ha scritto in latino sine flexione perché gli garbava così e quella lingua risultava altrettanto perfetta per la matematica tanto quanto l'italiano o l'inglese. La lingua più diffusa nel mondo è l'inglese per ragioni più coloniali che di semplicità grammaticale. Poiché la scienza è impresa internazionale, si è adattata. Se il mondo, oggi, fosse dominato dalla cultura tedesca, la scienza parlerebbe tedesco e sarebbe scienza uguale.]]>
2014-07-12 01:30:59 Antonio:
2014-07-12 01:30:59 Antonio:


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 01:08:21 DeviDev:
2014-07-12 01:08:21 McLol:Understand that these kinds of financial assistance works just the same as your regular financial grant. Of course, there are some very notable difference.
2014-07-12 01:08:21 Cris5:Basically, this type of lending transaction involves an asset owned by the borrowing party. The borrower makes a promise to give the said property to the lender in case the loaned amount is not paid based on the agreement.


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 00:20:47 Pippo:
2014-07-12 00:20:47 VaderII:
2014-07-12 00:20:47 Pippo: articles from Article Submission Directory - Easy Article Submit
2014-07-12 00:20:47 Pippo:


Url:
commenta


Commenti:
2014-07-12 00:16:31 Antonio:If your business is struggling to stay on top of all of the paper based documents why not take the first step towards a paperless office and start using the services of a record storage company.
2014-07-12 00:16:31 McLol:Imagine a world where all of those pesky invoices, customer orders and bachecal documents are all taken care of without you even having to turn on the scanner. By taking up the services of a document management company this dream can soon become a reality as they start to take on your document organisation.
2014-07-12 00:16:31 Diablo:prescrivere come dovrebbe essere una buona letteratura. Ora, tra descrizione e prescrizione c'è un abisso. Così come c'è un abisso tra giudizio estetico e giudizio oggettivo. Dire che l'autore tal dei tali non sa scrivere è un giudizio oggettivo o estetico? Non credo sia oggettivo, per esempio Eco e Martin sanno scrivere, nel senso che sono alfabetizzati (questo è un dato banale ma oggettivo). Allora si tratta di opinabile giudizio estetico: l'utente x, in virtù della sua personale modalità di affrontare un testo, trova Eco poco leggibile perché (il lettore) non ha capacità lessicali estese e il suo rapporto con la lettura è di tipo eminentemente intrattenitivo. Liberissimo, ma qui i discorsi sulla buona o cattiva letteratura proprio non c'entro, perché si finisce per dare valore prescrittivo (come la buona letteratura dovrebbe essere) a qualcosa che questo potere non ce l'ha (il personale modo di passare il tempo coi libri del lettore in questione). Spero sia chiaro. Lo stesso vale per te: quando dici che le disgressioni non ti piacciono, fa pure, ma che le disgressioni non facciano la buona letteratura non è mica un dato oggettivo. Molta buona letteratura contiene disgressioni a non finire (anche senza arrivare al Tristram Shandy, dove tutto è giocato su quelle) e non sempre si tratta di riempitivi fini a sé stessi. Prendiamo i romanzi di Eco: è noto che i suoi romanzi tendono a catturare fasce diverse di lettori il suo stile è stratificato a questo scopo. Il lettore amante di Dan Brown si affascinerà alla trama, l'elemento più superficiale, quello di media cultura coglierà (e si divertirà nel farlo) nessi, citazioni nascoste, parodie di altri autori che dovrebbero far parte della cultura media (molte digressioni servono anche a questo, a inserire elementi godibili che per la trama non servono ma servono al lettore che non si accontenta della sola trama e vuole di più); poi c'è il lettore esperto, il filosofo o il semiologo, che nel romanzo di Eco può scorgere un altro livello, più profondo, quello del dibattito e della ricerca filosofica del Novecento circa le teorie sul significato ecc. Per fare questo, serve una macchina complessa (per Eco, un romanzo è una macchina per generare interpretazioni) e la scrittura non può che essere tale, così come la struttura dell'opera e i tanti altri aspetti che fanno un romanzo. Un buon romanzo, secondo me, non è un pranzo di gala, è una sfida. Non è fare viaggi Alpitur della letteratura dove la guida-narratore mi costringe a una immersione di superficie, attento a non distrarmi mai con qualcosa di complesso. Non pretendo che questa sia la sola e unica buona narrativa, ce ne sono di buone anche se superficiali, solo che non le apprezzo granché e non disprezzo chi le apprezza. Soprattutto non pretendo di dettare le leggi su come si fa un buon romanzo. Sull'uso di un lessico ricercato, è vero che talvolta, tolto il lessico non c'è niente e si tratta di uno stile tronfio e vuoto. Ma attenti ad additare ogni manifestazione di parole desuete come inutili e decorative. Potrebbe ben essere che al lettore in questione sia sfuggito qualcosa e il lessico abbia una sua funzione non solo di abbellimento (che, diciamolo, non è per forza un difetto: un buon design non è solo quello ergonomico e funzionale, c'è sempre qualcosa che non serve a niente se non a farsi piacere alla vista e questo elemento non lo sottovaluterei: la bellezza in sé non è un crimine). Criminoso è, a mio modo di vedere, cercare di costringere la letteratura a stilemi meccanizzati. Non si fa altro, così, che favorire la letteratura industriale, fatta per il pubblico sguarnito di strumenti cognitivi e per agevolarlo senza sforzo. Tanto vale guardarsi una fiction RAI, di solito così didascaliche che non si fatica nemmeno a immaginare visivamente le scene narrate. Quanto al liceo scientifico e alla polemica sul latino, per me potrebbero anche toglierlo ma non perché sia inutile in tutto: è che le ore sono poche e bisogna fare delle scelte e il latino non è la più vincente. Comunque, se la lingua internazionale della scienza è, attualmente, l'inglese si tratta di un fatto piuttosto contingente, nel senso che non è per sue caratteristiche intrinsecamente favorevoli alla scienza che lo è diventato. Una volta, la lingua internazionale, anche della scienza, era il latino e le lingue nazionali (come il volgare usato da Galileo) per lo più erano utili alla divulgazione nazionale e destinata anche a i non specialisti (ma se volevi farti leggere in Olanda senza aspettare le traduzioni, scrivevi in latino e i dotti ti leggevano). Perché questa disgressione? Per far capire come l'economia dei mezzi non corrisponde per forza a una miglioria, spesso è una necessità dettata da circostanze contingenti a cui si è costretti ad adattarsi. Così come ci si piega all'inglese e si elimina il latino. Il latino non serve se, tra i tuoi bisogni, c'è solo quello di parlare una lingua diffusa. Il latino non ti serve se, trovandoti di fronte a una parola, non te ne frega mai niente di conoscerne l'origine. La letteratura latina non ti serve se non t'importa un fico secco della storia culturale del tuo paese (ma anche l'Europa, per secoli, è stata ed è tuttora crogiuolo di cultura latina, checché ne dicano quelli che parlano solo di cosiddette radici cristiane). Però, se fai hai fatto un po' di latino alle scuole superiori, ogni volta che ti verrà la voglia di sapere un po' di queste cose, avrai quella familiarità che ti consente di capire un po' senza dover prendere una laurea in lettere classiche. L'importanza del latino è relativa all'ampiezza dei tuoi interessi. Più sono ristretti, più il latino è inutile. Così come la filosofia, la storia, la musica, la narratologia... A me fanno paura gli ignoranti istruiti, quelli che hanno una conoscenza specialistica ma orizzonti ristretti, che credono di poter comprendere la verità e la complessità del reale con un solo strumento (non importa se si tratta della teoria della probabilità o della filosofia marxista o della fisica delle particelle o il latino), credendo che basti e che non esistano altri livelli, specialmente quelli dove il proprio pensiero unico non sa cosa dire. Ecco, non vorrei che l'impoverimento dei programmi scolastici produca questo genere di ignoranti. Se il latino (e la letteratura latina) servisse, in qualche modo, ad arginare questa tendenza, io lo manterrei anche più dell'inglese.]]>
2014-07-12 00:16:31 Kayne:It is inevitable that employers regularly seek ways on how to lessen the probabilities of accidents in the workplace. They often put numerous strategies into practice, and ensure that these approaches act in accordance with the governmental safety regulation. The task of recognizing the workplace dangers and executing measures on how to prevent those hazards is continuing.
2014-07-12 00:16:31 Antonio:If your business is struggling to stay on top of all of the paper based documents why not take the first step towards a paperless office and start using the services of a record storage company.


Url:
commenta

Chatta Neews
Il posto più Cool del Web
Www.Spost.it
Viaggi & Vacanze Web
Coontenitori Metallici
Casa Editrice
Negozi su Facebook
Affari tra aziende